lunedì 23 aprile 2018

RISULTATI ELEZIONI RSU 2018

Ringraziamo i 1.366 lavoratori e colleghi che hanno votato per i candidati della FP CGIL, consentendoci di essere il Sindacato più rappresentativo della Giunta regionale della Campania.
Personalmente ringrazio i 280 colleghi che mi hanno onorato della loro preferenza, rendendomi il candidato più votato tra tutte le liste e Primo eletto RSU. 
Di questo grande consenso avvertiamo la grande responsabilità che ne consegue e l'impegno sindacale che esso merita.
Cordiali saluti
Luciano Nazzaro
Coordinatore CGIL FP Regione Campania

ELEZIONI RSU 2018  -  VOTI DI LISTA E RIPARTO DEI 48 SEGGI RSU
1) FP CGIL: 1366 voti - 18 seggi RSU
2) CISL FP: 1.200 voti - 16 seggi RSU
3) UIL FPL: 645 voti - 8 seggi RSU
4) CSA: 297 voti - 4 seggi RSU
5) FIALC: 49 voti - 1 seggio RSU
6) UGL: 31 voti - 1 seggio RSU
7) USB: 19 voti - zero seggi

I 18 LAVORATORI ELETTI RSU NELLA LISTA DELLA FP CGIL

Preferenze
1 NAZZARO LUCIANO 280
2 FALCIANI MATTEO 102
3 MORO ANDREA 100
4 ANNUNZIATA SALVATORE 90
5 GRECO ANTONIO 88
6 MORRA MATTEO 85
7 CENTOMANI GENNARO 75
8 CASTALDI ANNALISA 74
9 DI NARDO  LARINO ELIA  73
10 MONTEASI MELINA 72
11 STELLATO ROSY 68
12 MALFERA' GIUSEPPE 63
13 LONGOBARDI CARLO 61
14 STIFANO GENNARO 60
15 FONTANAROSA CIRO 60
16 CUOMO PAOLO 57
17 MARIANO EMERICO 55
18 IARDINO LIBERATO 54

lunedì 16 aprile 2018

APPELLO AL VOTO PER LA FP CGIL

Se ti piace la serietà dei rappresentanti CGIL nella Regione Campania, la loro attenzione e presenza costante sui tuoi problemi, il loro modo trasparente e chiaro di tenerti informato su tutto, allora...
... NON PRIVARTENE!!
La decisione spetta unicamente a te.
Il 17 - 18 - 19 aprile VOTA i candidati RSU della Funzione Pubblica CGIL.
 I CANDIDATI DELLA FP CGIL

NOMINATIVO
STRUTTURA E SEDE DI APPARTENENZA
NAZZARO LUCIANO
D.G. Autorità di Gestione FSE e FSC
Napoli – via S. Lucia
ALTOMARE CIRO
D.G. Politiche Agricole – S.T.P. Salerno
Salerno – via G. Clark
ANNUNZIATA SALVATORE
Avvocatura Regionale
Napoli – Palazzo Armieri
AVALLONE GIUSEPPE
Ex Arcadis
Napoli – via S. Lucia
BOCCHINO PASQUALE detto LINO
D.G. Risorse Strumentali
Napoli – via Metastasio
CAMERA DIEGO
Ufficio di Gabinetto
Napoli – via S. Lucia
CASTALDI ANNALISA
D.G. Risorse Strumentali
Napoli – via Metastasio
CECORO SALVATORE
Genio Civile Caserta
Caserta – via Cesare Battisti
CENTOMANI GENNARO
D.G. Protezione Civile
Napoli – Centro Direzionale Torre C3
CERCHI UMBERTO
Segreteria assessorile
Napoli – via S. Lucia
CERULLO GIUSEPPE
D.G. Protezione Civile
Napoli – Centro Direzionale Torre C3
CIAVOLINO MARIO
Autorizzazioni Ambientali e Rifiuti Caserta
San Nicola la Strada - Ex CIAPI
CORVINO ANTONIO
D.G. Politiche Agricole – S.T.P. Avellino
Avellino – Collina Liguorini
CUOMO PAOLO
D.G. Risorse Strumentali
Napoli – via Metastasio
D'AGOSTINO ANTONIO
D.G. Politiche Agricole – S.T.P. Caserta
San Nicola la Strada - Ex CIAPI
D'ALESSANDRO ERNESTO
D.G. Formazione e Lavoro – S.T.P. Salerno
Salerno – via G. Clark
D'ALTERIO GIUSEPPE
D.G. Politiche Agricole – S.T.P. Caserta
San Nicola la Strada - Ex CIAPI
D'ANGELO VERONICA
D.G. Autorità di Gestione FESR
Napoli – via S. Lucia
DE BLASIO ALFREDO
D.G. Sviluppo Economico Attività Produttive Napoli - Centro Direzione Torre A6
DE NISCO FRANCESCO
Autorizzazioni Ambientali e Rifiuti Benevento
Benevento – Piazza Gramazio
DELLA SALA ROBERTO
D.G. Politiche Agricole – S.T.P. Avellino
Avellino – Collina Liguorini
DI NARDO LARINO ELIA detto LARINO
D.G. Politiche Agricole – S.T.P. Caserta
San Nicola la Strada - Ex CIAPI
ESPOSITO NICOLA PIO
D.G. Istruzione, Formazione e Lavoro
Napoli – Centro Direzionale Torre A6
FALCIANI MATTEO
D.G. Protezione Civile
Salerno – via G. Clark
FONTANAROSA CIRO
D.G. Università, Ricerca e Innovazione
Napoli – via Don Bosco
GRECO ANTONIO
D.G. Tutela della Salute
Napoli – Centro Direzionale Torre C3
GUERRIERO EMMA
Ufficio per il Federalismo
Napoli – via Don Bosco
IANNIELLO ANTONELLA
Ufficio Relazioni con il Pubblico
Napoli – via S. Lucia
IARDINO LIBERATO
D.G. Mobilità
Napoli – Centro Direzionale Torre C3
IMPERATORE ANTONIO
Autorizzazioni Ambientali e Rifiuti Napoli
Napoli – Centro Direzionale Torre C5
LEONE NUNZIA
D.G. Politiche Sociali e Socio – Sanitarie
Napoli – Palazzo Armieri
LONGOBARDI CARLO
D.G. Tutela della Salute
Napoli – Centro Direzionale Torre C3
MAIURI GIUSEPPE
Ufficio Datore di Lavoro
San Nicola la Strada - Ex CIAPI
MALFERA' GIUSEPPE
D.G. Politiche Agricole, Alimentari e Forestali
Napoli – Centro Direzionale Torre A6
MARANO GABRIELE
D.G. Politiche Agricole – S.T.P. Avellino
Collina Liguorini e Sant'Angelo dei Lombardi
MARIANO EMERICO
Genio Civile Avellino
Avellino – via Roma
MONTEASI CARMELA detta MELINA
D.G. Governo del Territorio e Lavori Pubblici
Napoli – via De Gasperi
MORO ANDREA
D.G. Politiche Agricole, Alimentari e Forestali
Napoli – Centro Direzionale Torre A6
MORRA MATTEO
D.G. Istruzione, Formazione e Lavoro
Napoli – Centro Direzionale Torre A6
ORLANDO GIANLUCA
Autorità di Audit
Napoli – Centro Direzionale Torre C3
PAGLIUCA GAETANO
D.G. Governo del Territorio e Lavori Pubblici
Napoli – Centro Direzionale Torre A6
PALMIERI GENNARO
D.G. Risorse Strumentali
Napoli – via Metastasio
PASQUINELLI CLAUDIA
D.G. Risorse Umane
Napoli – via S. Lucia
RAGAZZI LUCIANO
D.G. Politiche Culturali e Turismo
Napoli – Centro Direzionale Torre C5
RISPOLI SALVATORE
D.G. Difesa suolo e Ecosistema
Napoli – via De Gasperi
SCOCCA ANNIO
D.G. Entrate e Politiche Tributarie
Benevento – Piazza Gramazio
SEPE FABIO
D.G. Entrate e Politiche Tributarie
Napoli – Centro Direzionale Torre C5
SGARIGLIA DOMENICO detto MIMMO
D.G. Governo del Territorio e Lavori Pubblici
Napoli – via De Gasperi
SORRENTINO LUIGI
D.G. Difesa suolo e Ecosistema
Napoli – via Arenella
STELLATO MARIA ROSARIA detta ROSY
D.G. Politiche Sociali e Socio – Sanitarie
Napoli – Palazzo Armieri
STIFANO GENNARO
D.G. Istruzione, Formazione e Lavoro
Napoli – Centro Direzionale Torre A6
TAMBASCO ANTONIO
D.G. Politiche Agricole – S.T.P. Salerno
Salerno – via Porto
TARANTINO ROSANNA
Ufficio di Gabinetto
Napoli – via S. Lucia
TOLENTINO PAOLO
Ex Autorità di Bacino
Napoli – via De Gasperi
TROISE ANNA
D.G. Università, Ricerca e Innovazione
Napoli – via Don Bosco
VALLA ANDREANA
D.G. Politiche Agricole – S.T.P. Benevento
Benevento – Piazza Gramazio
VESCE LUIGI
D.G. Autorità di Gestione FESR
Napoli – via S. Lucia

martedì 10 aprile 2018

NUOVO CONTRATTO DECENTRATO INTEGRATIVO

Di seguito il testo del nuovo Contratto decentrato integrativo del personale di comparto della Giunta regionale. Rispetto al precedente contratto le norme modificate sono:
  • l'art. 9 (incentivazione della produttività), nel quale si introduce la previsione del Sistema di Misurazione e Valutazione della Performance (SMIVAP).
  • l'art. 10 (indennità di rischio), nel quale si introduce l'erogazione in funzione delle ore di presenza per il lavoratori che operano in turnazione.
  • l'art. 11 (indennità di disagio), con l'aumento dell'importo mensile dell'indennità (comma 4) e la previsione della sua compatibilità con l'indennità di responsabilità per le specifiche categorie di lavoratori individuate in sede di contrattazione annuale (comma 7).
  • l'art. 12 (indennità di responsabilità), con l'aumento dell'importo annuale della indennità (comma 5).
  • l'art. 13 (turnazione), con l'aumento del numero dei turni annui per il personale c.d. operativo (Protezione civile, autisti, Cred).
  • l'art. 21 (norma finale), nel quale è prevista l'erogazione degli arretrati delle indennità di disagio e di responsabilità a decorrere dal 1 agosto 2017.
SCARICA IL CONTRATTO DECENTRATO

domenica 8 aprile 2018

UN PO' DI CONFUSIONE TRA CONTRATTO NAZIONALE E CONTRATTO DECENTRATO


In questi giorni sto incontrando tanti colleghi nelle varie sedi regionali, e molte domande riguardano l'erogazione degli arretrati contrattuali, non di rado facendo un pò di confusione tra quelli derivanti dal rinnovo del Contratto nazionale e quelli del Contratto decentrato. Forse può essere utile qualche chiarimento.


1) Contratto nazionale e Contratto decentrato sono due atti distinti e separati. Il primo riguarda tutti i lavoratori italiani impiegati nelle Funzioni Locali (Regioni, Comuni, Province ecc.), mentre il secondo riguarda il personale della singola amministrazione (nel nostro caso la Giunta regionale della Campania).

2) Nella busta paga di aprile troveremo gli arretrati non del Contratto nazionale, ma di quello decentrato, che ieri è stato sottoscritto in via definitiva. In pratica troveremo l'aumento dei 60 euro sulle voci dell'indennità di disagio e di responsabilità con decorrenza da agosto 2017. Ad aprile non ci sarà altro.

3) Il rinnovo del Contratto nazionale si riferisce all'aumento delle retribuzioni tabellari di 85 euro medi mensili con relativi arretrati con importi diversificati nel 2016, nel 2017 e nel 2018. Questi aumenti potranno essere erogati soltanto a conclusione di alcuni adempimenti, che sono ancora in corso (parere di compatibilità finanziaria della Corte dei Conti e sottoscrizione definitiva). Non è possibile, quindi, dire con esattezza quando questi incrementi verranno concretamente erogati in busta paga, poiché nessuno è in grado di prevedere con certezza quanto tempo verrà impiegato per definire i citati adempimenti. 

4) Circola in questi giorni la notizia che la Corte dei Conti abbia bocciato il nostro Contratto Nazionale, poiché così titolato da qualche giornale. A tal riguardo preciso che la Corte dei Conti si è espressa sul Contratto degli Statali (che non è il nostro contratto), certificando la compatibilità finanziaria dello stesso (ed è questa la cosa importante) ma esprimendo una valutazione negativa rispetto alla scelta di aumentare le retribuzioni tabellari anziché il salario c.d. di produttività. E' altamente probabile che la Corte dei Conti esprimerà a breve lo stesso tipo di giudizio anche sul nostro Contratto Funzioni Locali, ma ciò non ne impedisce l'applicazione.

CHE COSA SONO LE ELEZIONI RSU?

Confrontandomi con tanti colleghi in questo periodo che precede le elezioni RSU, avverto che è accresciuta rispetto al passato la consapevolezza dell'importanza di questo voto. Ciò è un bene, ma non mi sentirò pienamente soddisfatto finquando non sarà chiaro a tutti l'unico significato reale di queste elezioni. 

Le elezioni RSU NON SONO un'occasione di competizione tra le Organizzazioni sindacali. Lo strumento di misurazione della rappresentatività delle Organizzazioni, o più volgarmente di competizione tra le stesse, già esisteva prima della nascita della RSU e permane tutt'oggi: esso è dato dal numero delle deleghe sindacali, dal numero dei propri iscritti.


Allora cosa sono le elezioni RSU? Le elezioni RSU furono fortissimamente volute dalla CGIL per riconoscere a tutti i lavoratori, iscritti e non iscritti, un nuovo diritto: quello di scegliere direttamente i propri rappresentanti sindacali sul posto di lavoro, anziché ritrovarsi quelli "imposti" dalle Organizzazioni.

Se tutti noi comprendiamo che questo è l'unico scopo delle elezioni RSU, allora possiamo essere pienamente consapevoli dell'importanza del momento.
Ad un diritto si accompagna sempre una responsabilità. Il nostro diritto e la nostra responsabilità sono quelli di eleggere RSU competenti e onesti.
Se andremo a votare candidati scelti perché posseggono queste qualità, ci ritroveremo per il prossimo triennio una rappresentanza sindacale degna di questo nome e capace di tutelare i nostri diritti e i nostri interessi. Se invece voteremo per altre motivazioni, ci ritroveremo RSU capaci di.......?

mercoledì 28 marzo 2018

PROGRAMMA ELETTORALE E CANDIDATI DELLA FP CGIL ALLE ELEZIONI RSU

Care/i  colleghi,
pubblico di seguito il Programma con il quale i candidati della FP CGIL si presentano alle Elezioni RSU del 17 - 18 - 19 aprile.
Tanti obiettivi di fondamentale importanza ed una squadra di rappresentanti/lavoratori seri, onesti e competenti per realizzarli!
Speriamo di meritare il vostro forte e deciso sostegno!

PROGRAMMA ELETTORALE RSU CGIL

ELENCO CANDIDATI RSU CGIL



INVIO FILE