venerdì 18 aprile 2014

BUONA PASQUA

Vi auguro di trascorrere una Pasqua di pace e serenità insieme alle vostre famiglie.


giovedì 17 aprile 2014

ESITI ASSEMBLEA SINDACALE ISCRITTI E SIMPATIZZANTI CGIL INQUADRATI NELLA CAT. A

Stamattina si è svolta l'assemblea sindacale indetta dalla CGIL FP per i propri iscritti e simpatizzanti inquadrati nella CAT. A.
Va premesso che questa assemblea, incentrata sulle specifiche problematiche del personale in questione, è nata dalla necessità, espressa sia dai nostri iscritti sia dagli RSU CGIL di categoria Gennaro Stifano e Salvatore Annunziata, di fare il punto della situazione rispetto alle iniziative già messe in campo dalla CGIL e quelle da intraprendere per il futuro.
Ho colto l'occasione anzitutto per comunicare ai presenti gli esiti dell'ultimo incontro tenuto lunedì dalle Organizzazioni sindacali con l'Amministrazione in merito alle difficoltà vissute dalla categoria, rappresentando che:
  1. l'Amministrazione ci ha riferito di aver avviato una ricognizione delle esigenze di personale presso tutte le Direzioni Generali, finalizzata ad una programmazione triennale del fabbisogno da soddisfare attraverso pubblici concorsi, con la previsione di una riserva in favore del personale interno;
  2. l'Amministrazione ha però precisato che le proprie valutazioni in merito alla percorribilità tecnica ed economica delle citate procedure concorsuali sono in una fase soltanto iniziale, non potendo al momento dare ancora certezze ne sulla fattibilità né sulla tempistica;
  3. non avendo ricevuto risposte certe e soluzioni tempestive sul tema della valorizzazione e dell'improcrastinabile riconoscimento delle professionalità esistenti nell'ambito del personale di categoria A, così come dei lavoratori di tutte le altre categorie del comparto, la CGIL si è dichiarata non soddisfatta delle prospettive indicate dall'Amministrazione. 
A conclusione di una ricca discussione sulle diverse problematiche, sui possibili errori che noi rappresentanti CGIL abbiamo potuto commettere (e dei quali assumiamo interamente la responsabilità), sulle difficoltà generali alla valorizzazione del personale pubblico scaturenti dalle restrizioni poste dalla riforma Brunetta e successiva normativa:
l'Assemblea ha deciso di intraprendere costanti iniziative di pressione sull'amministrazione nonché di avviare una concreta valutazione sulla possibilità di promuovere un ricorso dei lavoratori interessati finalizzato al riconoscimento dell'equo indennizzo dovuto per l'esercizio di mansioni superiori alla categoria di appartenenza.
Nei prossimi giorni saranno indicate le conseguenti azioni concrete.

Mi si consenta di ringraziare, non per piaggeria ma per stima sincera, tutti i lavoratori presenti ed i miei colleghi RSU CGIL non appartenenti alla categoria A i quali, partecipando e costruttivamente ad un'assemblea lontana da interessi di natura personale, dimostrano e mi insegnano cosa è il Sindacato.

LUCIANO NAZZARO

martedì 15 aprile 2014

ESITI TAVOLO TECNICO DEL 14 APRILE

Ieri mattina si è tenuto il tavolo tecnico avente ad oggetto la rivisitazione del Contratto decentrato integrativo del personale del comparto della Giunta regionale.
Le parti hanno iniziato a lavorare su una nuova bozza di Contratto decentrato integrativo 2014 - 2017, presentata dall'amministrazione seguendo la logica e la condizione pregiudiziale posta alle trattative dalle rappresentanza sindacali: rivisitare a saldo zero gli istituti accessori disciplinati dal vigente contratto decentrato, ovvero senza determinare alcuna perdita economica per i lavoratori.
Sinteticamente la bozza prevede:
  1. una riduzione dell'elenco di attività lavorative considerate rischiose, quindi una diminuzione del numero di dipendenti aventi diritto a questa indennità;
  2. una rivisitazione del novero di attività svolte in condizioni disagiate e quindi determinanti l'erogazione dell'indennità di disagio;
  3. l'istituzione dell'indennità per particolari responsabilità anche per il personale inquadrato nelle categorie B e C.
Al di là della necessità di modificare alcuni aspetti di dettaglio della proposta avanzata dall'amministrazione, la CGIL ha manifestato la massima disponibilità a stipulare un nuovo Contratto decentrato del personale di comparto della Giunta regionale, ma soltanto in un quadro che presenti alcune caratteristiche irrinunciabili, ovvero:
  • la certezza delle risorse decentrate stanziate dall'amministrazione per l'anno 2014;
  • la volontà di assegnare a questo contratto decentrato non solo la funzione di rivisitazione degli istituti economici, ma soprattutto l'obiettivo di indicare al personale regionale, mediante disposizioni concrete,  le prospettive di crescita economica e di valorizzazione professionale per il triennio in questione.
Le parti si sono aggiornate, per la continuazione della discussione al giorno 30 aprile.

venerdì 11 aprile 2014

TAVOLO TECNICO DEL 14 APRILE

Lunedì 14 aprile si terrà un altro incontro del tavolo tecnico avente ad oggetto la rivisitazione del Contratto decentrato integrativo del personale del comparto della Giunta regionale.
Subito dopo un incontro riguardante le problematiche del personale di CAT. A
Tenuti gli incontri vi aggiornerò sugli esiti.

ASSEMBLEA SINDACALE DEGLI ISCRITTI E SIMPATIZZANTI - PERSONALE DI CATEGORIA A

Cari colleghi,
vi informo che abbiamo indetto un'assemblea sindacale degli iscritti e simpatizzanti della CGIL inquadrati nella Categoria A.
L'assemblea si terrà mercoledì 16 aprile dalle ore 9.30 alle 12.00 presso il salone conferenze in uso all'Arlas e sito al 2° piano dell'Isola C5 del centro direzionale di Napoli.
All'ordine del giorno la discussione sulle problematiche della categoria e sulle prospettive di crescita e di valorizzazione.

RIFORMA DEGLI UFFICI: VOLANTINO RSU E SEGRETERIA REGIONALE CGIL FP


INVIO FILE